La mia amica Donatella Violi mi ha chiesto se potevo realizzare un video per la presentazione della sua prossima mostra. Amo la pittura di Donatella. Sono tele dense, piene, in continuo movimento. Inquiete (come lo sono io, dopotutto) ma in cerca di un approdo probabile ma distante. Ci sono voluti anni, immagino io, per arrivare a quel livello così alto di im-perfezione costruita ad arte. Ti ci riconosci e pensi di conoscerle. Ma poi giri l’angolo e senti profumi che non avevi mai colto.

La realizzazione di questi due video è stata di una facilità estrema. Lei è stata scioltissima nelle varie riprese e i suoi quadri da soli mi hanno dato le idee che ho strutturato soprattutto nel primo video. Raccontare una storia significa giocare a ping pong, ma facendo la pallina. Dentro (te stesso) fuori (le immagini negli occhi) e poi sfruttare tutte le scie rimaste nell’aria per realizzare il manufatto fotogrammatico.

Contenuto non disponibile
Consenti di attivare i cookie cliccando su questo banner

Per filo e per sogno
Donatella Violi
Sabato 1 gennaio 2014 ore 18:00
Galleria L’Ottagono (Bibbiano – RE)

Contenuto non disponibile
Consenti di attivare i cookie cliccando su questo banner

Cliccando sul bottone ACCETTO o continuando a navigare questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione, permetti il loro utilizzo.

Chiudi