ProgettoMEL
su ideaGINGER

ProgettoMEL
su FACEBOOK

ProgettoMEL
su YouTUBE

ProgettoMEL
su INSTAGRAM

Ci sono mondi fantastici che rivendicano il loro spazio nella nostra realtà: MEL è uno di questi e sta reclamando il suo posto da un po’. Perché lasciarlo fluttuare nell’immaginario impalpabile e non farlo invece atterrare in mezzo a pagine di carta sfogliate da tutti noi? Come renderlo reale? Sostenendo la mia campagna!
MEL è una storia ambientata nel 1500 tra il Giappone e l’Europa e racconta di John e Sakura, due ragazzi in cerca di oggetti a loro sottratti. Leonardo da Vinci, i miti, le invenzioni e la fantasia dei ragazzi sono gli ingredienti di questa avventura esplosiva e misteriosa. Tra graphic novel e libro illustrato, MEL sarà una sorpresa visiva e narrativa ad ogni pagina, la realizziamo insieme?

Ho pensato di scrivere di Macchine a Energia Lunare perché racconta di una umanità che apre gli occhi al nuovo. Parla di vite che ancora non hanno perso la voglia di sorprendersi e ricercare. La storia è un insieme di mie passioni, come le saghe di fantascienza (da Guerre Stellari sino a Karel Zeman), film in animazione e cinema in generale.
Lo stile delle mie illustrazioni viaggia tra un manoscritto di Leonardo, l’oniricità di Moebius e la poesia informale di Rébecca Dautremer.

Il risultato è quello di una visione assolutamente unica e personale.

A questa storia, per farle prendere vita, servi tu!

Metà del 16° secolo, La vita di Sakura, una ragazzina di 14 anni si incrocerà, in Europa, con quella di John Maclain, deve ritrovare il proprio libro sottrattole una notte. Questo volume prezioso, attribuito a Leonardo da Vinci e che il destino le consegnò anni prima, sembra dotato di una forza magica e salvifica senza eguali. Sulle tracce dei ladri Sakura partirà per l’Europa, dove incontrerà John Maclain, un ragazzo inglese cui è stata rubata una spada altrettanto speciale che sembra produrre un misterioso suono incantatore al suo sciabolare

I due giovani scopriranno che la mano che ha rubato entrambi gli oggetti è la stessa: un collezionista di oggetti ritenuti magici. Ma grazie anche all’aiuto di Frate Baldovino, un buffo monaco intellettuale, tenteranno la loro intrepida impresa. Nessuno di loro però può immaginare che si troveranno davanti ad uno degli incredibili mezzi descritti nel libro di Sakura …una macchina ad energia lunare. E sarà grazie a questa che potranno salvarsi da un epilogo inaspettato.

Cliccando sul bottone ACCETTO o continuando a navigare questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione, permetti il loro utilizzo.

Chiudi