Scatola nera per la Terra

E’ un’installazione che narra storie di pianeti scoperti o in rischio estinzione. Di avventure, di umanità perse e di vite ritrovate.
Un grande box al centro della piazza racconterà di cose successe o che rischiano di succedere. Una vera e propria scatola nera che ha viaggiato attraverso spazi lontani ed è letteralmente caduta dal cielo, proprio qui. I tre monitor verranno finalmente attivati, i dati decrittati e le immagini visualizzate. E noi sapremo finalmente cosa questo oggetto ha potuto registrare.
Per chi ha ancora speranza, per chi non vuole perderla. Per chi pensa che ci sia sempre una seconda possibilità.

SCATOLA NERA PER LA TERRA
di Daniele Lunghini e Luca Pucci
2 maggio ore 17:30
Piazza Casotti (RE)
performance + video + installazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *